hotelbologna - via piave 214
30171 mestre venezia - tel 041.931000

Claudio Valente canta e scrive canzoni, testi e musiche.
Ha militato a lungo nel panorama della new wave e del rock italiano, inciso per varie etichette indipendenti e ha svoltoun’intensa attività live, che lo ha portato a vincere premi anche prestigiosi come
Arezzo Wave e a salire su palchi importanti quali quello

della rassegna Voci per la Libertà
Poco più che adolescente e stato voce solista e compositore degli Art Dèco, band di new wave ed elettro pop di Mestre(Ve), e ha inciso, appena 18enne, tre ep per la indie label Veneziana Art Retrò Ideas.
Esaurita questa esperienza Claudio inizia a scrivere e cantare in italiano con il progetto Circle, band con la quale giunge sul palco di Arezzo Wave e al prestigioso festival francese di Beaune.
Dopo la sua fuoriuscita i Circle Claudio continua a collaborare con formazioni importanti del panorama alternativo veneto quali Definitive Gaze e Revolution per poi mettere in piedi un nuovo progetto di band col chitarrista
Nicola Gomirato i Festamobile, progetto/laboratorio che si evolverà, cambiando il nome in Telegram, e che porterà alla pubblicazione di un cd uscito nel 2005 per la label veneziana High Tide Records di Tony Tasinato, prodotto artisticamente da Alessandro Pizzin.
Con i
Telegram suonerà sui palchi di Musicacontinua, del Festival di Radio Sherwood e del Venice Rock Festival, partecipando alla rassegna “Voci per la libertà” con un’intensa canzone che tratta il tema di senzatetto: “Casasenza”.
Sempre nel 2005, Claudio partecipa come lead vocalist a
Le cose dietro al sole”, spettacolo/tributo dedicato a Nick Drake, regia e produzione di Alessandro Pizzin, nel corso del quale intensifica la sua conoscenza con Simone Chivilò, chitarrista e produttore e arrangiatore di artisti quali Massimo Bubola, Radiofiera, Marian Trapassi, premiato come miglior produttore indipendente 2006 al MEI di Faenza.
Con l’aiuto di Chivilò, oggi Claudio Valente presenta un nuovo progetto, per la prima volta da solista, con la voglia di esser se stesso fino in fondo e di scrivere, cantare e suonare canzoni che gli assomiglino il più possibile.
In queste nuove composizioni di Claudio
la new-wave degli anni ’80, il glam e l’indie rock d’oltremanica, la lezione della canzone d’autore italiana,
ma anche la sua passione viscerale per la soul music, si mescolano in quello che, alla luce del suo percorso musicale, Claudio adesso ama definire “adult pop”.
L’album, in uscita a Novembre 2008, si intitola infatti

“Un po’(p) più adulto” ed è stato preceduto dall’EP
“Stupefatta(stupestar)” su label Stupefiction Records, contenente quattro canzoni originali più una cover della band inglese Soft Cell (“Soul Inside”).

Sul palco:
Claudio Valente: voce
Massimo Pin: chitarra
Alberto Marenco: basso
Marco Michieletto: batteria
Tiziano Valente: sax
Andrea Nalon: tastiere
 

 

APPROFONDIMENTI EVENTUALI
CLAUDIO VALENTE - myspace ufficiale

hotelbologna - via piave 214
30171 mestre venezia - tel 041.931000